Archivio news 22/06/2021

SEMIFINALI C7 SUMMER LEAGUE PAVIA: I VERDETTI

Nella serata di lunedì 21 giugno 2020, si sono disputate le semifinali della Gold e Silver League della Summer League Pavia organizzata da Ourway Sports.

Si è partiti alle ore 19:00 con la prima semifinale della categoria Silver, a cui partecipano le squadre arrivate al terzo e al quarto posto nel proprio girone.
In campo i Deez in divisa nera, penultimi nel girone B, e i New Style Team in divisa verde, ultimi nel Girone A.
La partita si accende già nei primissimi minuti, con i Deez che trovano subito il doppio vantaggio in appena 3’, prima con Zeneli e successivamente con Esposito.
Non si arrende però il New Team, il quale riesce a pareggiare i conti con due bei tiri dalla distanza di Gatti e capitan Tarko.
Ferrari riporterà in vantaggio la squadra in divisa nera, ma il primo tempo si concluderà in parità grazie alla rete di Cella.
Nella ripresa non cambia il copione della gara, con i Deez che ricostruiscono un doppio vantaggio, prima con il secondo goal di Zeneli, poi con Perucco.
Ceravolo prova a riaccorciare le distanze sul 4-5, ma ancora una volta Perucco e poi Esposito nel finale, dettano la parola fine all’incontro e lanciano i Deez in finale di Silver League.

La seconda semifinale del torneo argento, viene disputata alle 22:00, dopo le due di Gold League che andremo poi ad approfondire. In campo per conquistare un posto in finale contro i Deez ci sono il Caffè San Siro FC in divisa verde, terzi nel Girone A, e i CEP in divisa biancorossa, quarti nel Girone B e in cerca della loro prima vittoria.
Il primo tempo non regala particolari emozioni, con le due squadre che si affrontano molto tatticamente, con molti duelli per il possesso della palla a centrocampo. A sbloccarla sarà Folla per il Caffè FC pochi secondi prima del duplice fischio dell’arbitro.
Il secondo tempo si rivela più concreto, il particolar modo per la squadra in vantaggio, la quale riesce ad allargare il proprio tabellino, nonostante le tante e spettacolari parate di Mindicini, il quale tiene vivo il risultato per gran parte della ripresa. Al 13’ arriva però il raddoppio, questa volta dai piedi di Gariboldi. Il tris arriva con D’Onorio, ben servito da Folla. Nel finale è compito di Nocera siglare il poker, mentre Folla con la sua personale doppietta gioca la scala reale.
Al triplice fischio, il tabellino decreta la finale di Silver League, dove si affronteranno Deez e Caffè San Siro FC.

Facciamo un passo indietro, più precisamente alle ore 20:00, con il soprannominato “Derby di Casagrande”, visti i tanti parenti divisi tra le due squadre della prima semifinale di Gold League, il Manchester Sinti in maglia bianconera, secondi nel Girone B, e il River Plate in maglia verde, primi nel Girone A.
Il match è sin da subito carico di agonismo ed Anthony Casagrande del River colpisce un palo interno al 3’ di gioco. A passare però in vantaggio sarà il Manchester, grazie alla rete di Tristan Casagrande all’8’ minuto. I ritmi rimangono alti e all11’ arriva il raddoppio, questa volta grazie ad uno sfortunato autogoal avversario. Il Sinti però non rallenta nonostante il vantaggio e al 15’ trova il tris con il numero 10 Fulle. Nel finale accorcia le distanze dal dischetto Anthony Casagrande, ma a chiudere la prima metà di gara sarà un altro goal del Manchester, questa volta con Riccardo Casagrande. Sarà poi sempre lui a siglare il goal del 5-1 nella ripresa.
Il secondo goal del River Plate arriva nuovamente dal dischetto, questa volta realizzato da Castiglioni, dopo l’intervento del VAR per far chiarezza sull’intervento che ha portato al fischio dell’arbitro. Il risultato finale alla fine sarà di 6-2 per il Manchester Sinti con la doppietta di Fulle, conquistando così il derby e l’accesso alla finale di Gold League.

Subito dopo la seconda semifinale del torneo d’orato. Scendono in campo il Bafana Bafana in divisa biancoverde, secondi nel Girone A, e il Old Tower in maglia bordeaux, primi nel Girone B ed imbattuti.
Ci penserà Vecchio a portare in vantaggio la Vecchia Torre al 4’, ma non tarderà ad arrivare il pareggio avversario con Cogoli, aiutato dal non perfetto portiere avversario.
I bordeaux si riportano avanti con un bel tiro da fuori di Dilillo dagli sviluppi di un calcio d’angolo, pronta però la risposta dei biancoverdi con Mercurio per il 2-2. Il primo tempo però si chiude con il terzo vantaggio dell’Old Tower, approfittando dell’autogoal di Meraviglia. Il numero 7 si farà però perdonare, pareggiando i conti ad inizio ripresa. La partita poi si decide praticamente i soli 3’, quando tra il 6’ e l’8’ minuto il Bafana Bafana trova la bellezza di tre goal con Scuro, Cogoli e Colombo, approfittando del black-out avversario e firmando sul tabellino un pesante 6-3.
L’Old però non ci sta e si lancia in attacco in cerca del pareggio, riuscendo ad accorciare sul 5-6 grazie a due rigori trasformati dal numero 27 Guerciotti, il quale all’ultimo secondo avrà la palla per i supplementari, ma con una parata, anzi un miracolo, Visigalli respinge sicuro e regala la finale alla propria squadra. Appuntamento dunque tra Manchester Sinti e Bafana Bafana per decretare il vincitore della Gold League e della Summer League Pavia 2021.